L'abito FA la sposa

La scelta dell'abito da sposa è sempre uno dei momenti più attesi, tanto sognato fin da bambine per molte ragazze, ma quando è giusto iniziare la ricerca? E come trovare l'abito perfetto?

sicuramente il periodo migliore per iniziare la ricerca è subito dopo  lancio delle nuove collezioni, che avviene solitamente tra settembre e dicembre di ogni anno, internet in questo ci aiuta tantissimo , da una parte, dall'altra non fa altro che confonderci le idee, perché è vero che riusciamo ad accedere ad una quantitá quasi infinita di contenuti, stiliti, modelli e tendenze, ma concordo con chi dice "l'abito si sceglie addosso!" .

Fatevi accompagnare da persone fidate (mamma,sorella,cugina,amica del cuore) ma soprattutto che vi conoscono bene, loro sapranno consigliarvi con sincerità (cosa che troppo spesso non accade in chi DEVE vendere) e leggere la luce che si accenderà nei vostri occhi all'abito giusto! 

Di seguito qualche dritta per non sbagliare:

Se siete delle ragazze romantiche e sognatrici, allora al vostro abito non potranno mancare pizzi e merletti, se siete moderne e dinamiche optate per seta cristalli e applicazioni particolari, se siete sofisticate e raffinate, allora abiti semplici preziosi e di classe , tutto senza mai dimenticare le forme del vostro corpo, che dovranno essere esaltate sempre con assuta eleganza e senza mai eccessi.

Troppo spesso ormai , pur di stupire le spose osano troppo, scollature profonde, spacchi vertiginosi e trasparenze che lasciano davvero poco all'immaginazione :( assolutament OUT! 

E' giusto che la sposa sia anche femminile in quel giorno, ma bisogna sempre saper dosare , senza perdere mai di vista la strada dell'eleganza ed il buon gusto che ogni sposa dovrebbe proporre nel suo giorno più importante. 

In foto proponiamo un meraviglioso abito , eleganza e femminilità mixati alla perfezione in questo modello Alessandra Rinaudo collezione 2017.

il perfetto esempio di un riuscitissimo matrimonio tra classe e sensualità :) assolutamente IN ! 

Foto dal profilo facebook di Alessandra Rinaudo.